Visualizzazioni totali

Follow by Email

sabato 12 maggio 2012

Aspetta e spara

Certo, potevo pensarci prima.
Ma mi scappava un post, e quando senti lo stimolo non puoi farci niente, se non metterti a scrivere.
Che è una vita che aspetto, e spero sempre che non succeda.
Che non fa niente se quel che aspetto sia bello o brutto.
Voglio sempre che non succeda.
Perché come diceva quel tizio che dai migliori salotti di Londra, ammirato ed idolatrato, finì a spaccare pietre nel carcere di Reading, "quest'ansia è insopportabile, speriamo che duri".
Che finita la causa non voglio sapere se ho vinto, perché magari ho perso.
E intanto è bello pensare di aver vinto.
Che le analisi attendano. E attenda pure questo dolore, con cui ho imparato a convivere.
E magari non è niente.
Che Scritture Scriteriate si tengano quei 75 euro e non mi dicano mai che il mio romanzo è una ciofeca.
Io nel frattempo leggo il loro messaggio che è un capolavoro e me lo pubblicheranno presto.
E il test di gravidanza non occorre.
Sto già cullando il mio bambino. E non piange affatto, non come quella vera.
Tutti i miei concerti rimangano deserti,
non è il caso di specchiare la propria autostima nel consenso degli altri.
Che poi apri gli occhi, e prima di capire come sia accaduto che sei solo,
stai già volando dalla torre più alta, 
dietro di te solo un biglietto di inutili scuse.
Avrei da dire mille altre cose, ma dovevo pensarci prima.
Prima di iniziare, dovevo accorgermi che la batteria del pc era quasi esaurita.
Ma chissà se non è stato meglio così, interrompermi sul più bello.
Mica è detto che sarebbe andata come mi attendevo.
Magari facevo cilecca per l'ennesima volta.
Invece il mio orgasmo è, da sempre, parafrasare Beckett.
Aspettando, godo.



8 commenti:

  1. Beato! Io ti capisco, ma il dubbio che ho spesso è: non è che se non aspettassi, godrei meglio e di più? Eh? E chi lo sa? E chi lo può dire? Io aspetto...

    SAM

    RispondiElimina
  2. io invece aspettavo il tuo commento :)

    RispondiElimina
  3. Se posso cerco di non deludere le aspettative; è una deformazione mentale, la mia, una delle tante suppongo, anche se non sempre raggiunge l'obiettivo, però ci si prova.
    e ADESSO?

    SAM

    RispondiElimina
  4. avrei voluto risponderti ancora, ma preferisco farmi attendere :))

    RispondiElimina
  5. Fai bene, visto che l'attesa ti fa godere... seppure a me INVECE crea il dubbio di cui sopra e non lo so se riuscirò mai a darmi una risposta. Forse se aspetto e nel contempo, a fasi alterne, smetto di aspettare... Che dici, provo?
    SAM

    RispondiElimina
  6. ... bello 'sto post. fa venire l'ansia anche a me. :)
    m.
    p.s. in bocca al lupo.

    RispondiElimina
  7. crepi il lupo (di ansia) :)

    Grazie per il "bello 'sto post". Non me l'aspettavo.

    RispondiElimina
  8. Ho smesso di aspettare. Allora, si sa niente?

    RispondiElimina