Visualizzazioni totali

Follow by Email

mercoledì 1 febbraio 2012

Dov'è la strada per le stelle?


Anna e Marco erano cresciuti insieme. Non che si fossero conosciuti da bambini, ma le loro strade si erano incrociate proprio all’alba delle prime esperienze veramente significative, e le avevano affrontate, dapprima affascinati, e poi segnati, per sempre.
Ecco perché Anna e Marco erano cresciuti insieme.
E insieme, come in quella canzone di Dalla, avrebbero voluto andarsene lontano.
Solo che la vita non aveva accettato la loro proposta.
O meglio, aveva acconsentito a che si allontanassero, ma l’uno dall’altra.
E lontani l’uno dall’altra, e a persone nuove, avevano alla fine dovuto affidare i loro progetti di costruire una casa ed un nido in cui far crescere quella bambina dai due nomi che avevano immaginato avere i loro occhi.
Così Marco si trovava a mille mila chilometri di distanza quando, una sera d’inverno di tanti anni dopo, seppe, con infinito dolore, che Anna quella bambina l’aveva persa.
La stessa sera in cui Marco aveva perso la sua bambina.

7 commenti:

  1. Io non so se è una storia vera, ma fa male.
    SAM

    RispondiElimina
  2. E' vera e falsa come tutte le storie dove ogni riferimento è puramente casuale ma deliberatamente voluto ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e proprio quando pensavo di aver usato tutte le lacrime, ecco che un nuovo rivolo spunta agli occhi e confonde sullo schermo le tue parole. Millemila chilometri sono tanti o niente, alle volte.

      Elimina
  3. sono vicini o distanti come le stelle ... dipende da con che occhi le guardi

    RispondiElimina
  4. Allora fa deliberatamente male.
    sam

    RispondiElimina
  5. Le stelle sono solo lampadine. Possono fulminarsi mentre siamo lì, col naso in su, a guardarle. Ti mando un abbraccio signor G.
    Ilaria

    RispondiElimina