Visualizzazioni totali

Follow by Email

sabato 10 marzo 2012

morta la Szymborska passo al primo posto

L'orologio va indietro.
Se fosse fermo non succederebbe nulla
ma un orologio che va indietro
è languido e struggente come la risacca,
è come la stitichezza,
ovvero il ritardo della cacca.
E' come acconciarsi i capelli stile anni '70
per andare al supermercato,
come restare a chiacchierare a lungo
dopo avere mangiato.
Il mio orologio va indietro:
a volte di un solo minuto
mai più di un paio d'ore,
giusto il tempo di ricordarmi
i miei capelli ed il primo amore.



3 commenti:

  1. Il tuo orologio è un pezzo raro e se ti crea stitichezza, magari passa se ricarichi la molla. O la va o la spacca!
    Ma se poi ti ricorda i tuoi capelli ed il tuo primo amore, ma lascia che vada come vuole, che non mi pare male, male.
    SAM

    RispondiElimina
  2. Necessita di qualcosa di primaverile, che qui il tempo passa e non si vedono cadere petali.
    sam

    RispondiElimina