Visualizzazioni totali

Follow by Email

sabato 25 agosto 2012

Nuovi mestieri in tempi di crisi

Tutto è relativo, anche i mestieri.
Dipende da dove nasci. E da quando nasci.

Fare l'avvocato fino a una trentina d'anni fa significava essere rispettabile e ricco.
Ora siamo più avvocati che clienti.
E considerati ... vabbè, che lo dico a fare.

Meglio l'antennista, allora?
Due orette scarse per sistemare la parabola, 200 euro. Direi!
E però se invece di essere nato qui, l'antennista era nato in paradiso, mica gli andava così bene.
Che in cielo non c'è bisogno della parabola per vedere Sky.

Un artigiano che in questi periodi va molto è il restauratore di coglioni.
Che, per la gran parte, sono tutti in frantumi.

E a causa di questi anticicloni, Lucifero, Caronte ecc., tutti a parlare della siccità e dei poveri agricoltori, ma nessuno ha speso una parola per gli ombrellai, già provati, ormai sul lastrico.
E' proprio vero che NON piove sul bagnato.

La crisi e la necessità di economizzare hanno fatto riemergere mestieri dimenticati e ormai in disuso.
Come il leccaculo dei politici, utile per sopperire alla spending review della casta sulla carta igienica.

Nuovo slancio anche nella chiesa, che vista la reazione negativa dell'opinione pubblica al veto ai matrimoni gay, ha pensato di autorizzare non solo quelli, ma addirittura i sette sacramenti gay.

Particolarmente richiesto il battesimo gay, con acqua di giò, e la estrema unzione gay, che è la morte sua.

Una volta usavo tenere dei block notes sui quali, quando mi veniva in mente una cazzata, me l'appuntavo.

Oggi mi trovavo a leggere il giornale sul pc e me ne sono venute parecchie, ma non avevo fogli su cui prendere appunti. Se qualcuno leggerà, sicuramente correrà a comprarmi un altro block notes.

Ma quando è uno si chiamerà sempre block notes con la esse finale?




3 commenti:

  1. ...non so, credo che notes al prlurale non si riferisca al block, che è uno, ma alle cazzate da annotare, che son sempre molte.
    SAM

    RispondiElimina
  2. ...lo vedi? Anche la nota che prendi è una, a fronte delle molte cazzate. E' singolare, questo post. Mi piace.Lo clikko, così, scrivendolo: "mi piace" alla feisbukiana, che sta piattaforma non permette... pazienza e, forse, meno male.
    sam prolissa, perchè a sam, piace

    RispondiElimina